LE PRIME SETTIMANE DI CAMPER LIFE IN CALABRIA CON MCRENT.

Incontrai Daniele Ceccotti a Pisa, e dopo un paio di ore avevamo già la soluzione a portata di mano. Decidemmo di iniziare questa collaborazione per vedere cosa ne sarebbe venuto fuori.

Così con Ludovica, partendo da Roma con il bellissimo MOTORHOME che McRent ci mise a disposizione in comodato d’uso gratuito per due settimane, arrivammo a Catanzaro, dove ad aspettarci c’era Emanuele Bertucci, editore delle riviste Mediterraneo e Dintorni e Calabria Magazine.

Avevamo già collaborato in precedenza dato che nella loro bellissima rivista, scritta sia in Italiano che in Inglese, avevano dedicato qualche mese prima un articolo sulla mia storia. (lo si può leggere qua.) Fin da subito siamo entrati in sintonia e da un incontro lavorativo, ne è nata un’amicizia sincera, basata in primis su una stima reciproca e sfociata poi in un continuo voler capire ed entrare in contatto col mondo dell’altro.

Con la Ludo è stata la nostra prima vera esperienza di vita in camper ed onestamente, non possiamo proprio più farne a meno. Il risveglios in un luogo sempre  diverso, il suono del mare che ti accompagna per tutta la notte, il dolce rumore del vento che ti concilia il sonno. Sono emozioni da vivere per riuscire bene a capire di cosa si sta parlando.

I primi giorni li abbiamo passati ad allestire la mostra fotografica, dopodiché abbiamo presentato il libro ITS ALL ABOUT LOVE, che ovviamente consiglio a chi non lo avesse ancora letto.

Nei giorni seguenti è venuto a trovarci il carissimo amico Vito da Bari, per definire la collaborazione che inizierà con la partenza della tournée fotografica con Sacredearth.creativeart.

Non ero ancora stato in Calabria, escludendo qualche giorno con i miei tantissimi anni fa. Sono rimasto veramente colpito dalla vastità di paesaggi, dalle montagne che si affacciano sul mare, il tutto condito dall’accoglienza tipica della gente del sud. Questo è il risultato del lavoro di quei giorni: pranzi, risate, discorsi riguardanti tutto quello che ci circonda e progetti futuri. Una combo perfetta insomma.

Le foto in cui sono ritratto sono state scattate dal mitico Vito.

Ci Siamo concessi anche una giornata in giro, passando per Pizzo Calabro fino ad arrivare alla bellissima Tropea. Ema è stata una guida perfetta, senza considerare però che per poco non rimaniamo incastrati nei vicoli dei paesini con il camper.

Eccoci arrivati alla fine di questa piccola avventura, spero di esser stato abbastanza chiaro nel farvi capire che, dal mio punto di vista, nella vita almeno un’esperienza in camper va provata.

Quindi, se ho suscitato in voi un minimo di interesse, vi consiglio di dare un’occhiata a cosa il gruppo McRENT ha da proporvi su questo sito: http://tour.camperbusiness.it/it

La vita in camper è sinonimo di LIBERTA’.

Grazie.

Stefano Lotumolo
In viaggio dal 2015, con l'obbiettivo di stare in contatto col mondo.
Share
This

Post a comment